L'evento

Sabato 4 maggio alle ore 11, presso la Segheria veneziana a Vione si terrà il vernissage dedicato all’installazione dell’opera “FIORE ALPINO”. Un’occasione per scoprire la rinnovata bellezza dell’antica segheria e per avvicinarsi, con l’arte, alla leggenda di Carlo Magno in Valle Camonica.

Legata ai temi di ciclicità, sostenibilità ed innovazione, l’opera dell’artista Marco Carella è stata realizzata e donata a Vione dalla Falegnameria Galloppini Legnami di Borgosesia. Ce la illustra il Prof. Marco Imperadori, Professore ordinario presso il Politecnico di Milano, che cura la relazione con VIONElab:

L’inaugurazione dell’installazione dalle notevoli dimensioni (4 m in altezza x 2.45 m di diametro fiore x 80 cm di profondità) sarà inoltre l’occasione per scoprire in anteprima la tesi del laureando Kim Jaehyuk, studente coreano del Politecnico che nel corso dei mesi ha sviluppato un rapporto profondo con Vione e le attività del laboratorio permanente anche grazie ad una residenza di studio.

L’inaugurazione del FIORE ALPINO rappresenta però solo il primo passo per ripercorrere insieme la leggenda di Carlo Magno: sabato 25 maggio verrà infatti inaugurata un’altra opera, di cui vi daremo presto maggiori informazioni.

L'opera

Dalla stampa

 

Radio Voce Camuna, 7 maggio 2024: “Nella segheria veneziana un “fiore alpino” di quattro metri”

Giornale di Brescia, 4 maggio 2024: “Un Fiore Alpino, prodigio di tecnica e di amicizia”